Categoria: Attualità

Covid e vittime “collaterali”. Non si muore solo di Covid

Non si muore di solo Covid. Si muore di altre malattie, perché si perde il posto di lavoro, si muore di fragilità, di disperazione, di solitudine. Il suicidio è un tema etico molto complesso, ma la sensazione è che questo tipo di dramma non solo non piace al mainstream dominante, ma addirittura venga rimosso. Questo nostro fac-simile di regime biosanitario riconosce nella Salute una nuova…

Politica, linguaggio: lockdown, confinamento. Virus, politica e dittatura sanitaria

Il governo è cambiato, il premier pure, e pure molti ministri, ma alla Salute non si voleva togliere Speranza. E tutto d’un colpo, con un’ordinanza della tarda sera, sembra che non sia cambiata nemmeno la narrazione del Discorso pubblico, il linguaggio della pseudo dittatura sanitaria che vorremmo lasciarci alle spalle insieme al Covid. Lo spin doctor dell’ex premier Conte ha preso la scena con il…

Governo Draghi, interpretazione liquida

La liquidità che sembra ormai dominare i partiti e i leader pare che per osmosi detti legge anche nell’interpretazione della politica italiana. Conte in una settimana è passato dall’essere insostituibile a un banchetto senza orpelli davanti a un non inquadrato palazzo del potere (Palazzo Chigi) da cui era stato già sfrattato. Spesso l’ho criticato politicamente ma la rapidità della sua uscita di scena (per ora…

Draghi, élite? No, competenza

È arrivato l’apostolo delle élite. Così Di Battista ha subito apostrofato Draghi come nuovo messia del Potere. Lui, ultimo apostolo del celodurismo grillino che ci lascia troppe macerie, dai banchi a rotelle a una giustizia mai votata, dai no vax (nel senso che i vaccini proprio non ci sono) agli inutili navigator. A parte che i miei pochi risparmi, a naso, li affiderei più all’apostolo…

La visione del PD e la crisi di Governo

Dall’Ulivo di Prodi a quello di Ciampolillo. Il primo è morto politicamente dopo una stagione importante e un progetto federativo serio per un centrosinistra moderno, il secondo si trovava in Puglia, era già malandato con la xylella, ma le cure alternative del senatore cacciato dai grillini perché non cacciava i rimborsi lo hanno accoppato definitivamente. Quella pianta è diventata anche una metafora, la caccia ad…

Come sarà il 2021? Politica, sanità, economia

Sarebbe bello pensare al 2021 come all’anno della rinascita, ma purtroppo, al di là degli slanci, degli inviti, degli auguri, dobbiamo fare uno sforzo di realismo e pensarlo piuttosto, fin da subito, come un anno di transizione e di incertezza. Un anno di passaggio verso un mondo nuovo di cui percepiamo i contorni ma non ancora l’essenza. Lo shock del Covid ci ha fatto precipitare…

La scuola chiusa e i ragazzi presi in giro

Il testo più importante della scuola italiana? La favola di Collodi, nel senso che le bugie sono ormai così tante che la punta del naso di Pinocchio ha toccato il cielo, anche se il cielo è di carta, come nell’illusione di Pirandello. Due autori grandissimi, da amare nella vita adulta, ma che ho conosciuto fra i banchi. Chissà se mio figlio potrà avere queste, e…

L’Italia non è un paese per vecchi

L’Italia è un paese vecchio, ma non è un paese per vecchi. Il record europeo delle morti per Covid, il record della vergogna, non è dovuto al fatto che da noi ci sono tanti anziani, che da noi vengono curati meglio che altrove vivendo dunque più a lungo. Questa è la narrazione retorica governativa. La verità è che noi, in senso sociale e simbolico, abbiamo…

Scuola, cronaca di una morte annunciata

Scuola, cronaca di una morte annunciata, come nel capolavoro di Marquez. La morte del diritto all’istruzione, sacrificata alla non-gestione della nostra sanità prima dell’altrettanto annunciata seconda ondata del virus. Cronaca di una generazione a cui viene negato il patrimonio della formazione e la ricchezza insostituibile delle relazioni. Care mamme, cari papà, se vi rimarrà qualche risparmio dopo questo tsunami della natura e dell’incompetenza, destinatelo agli…